Tavoli Regionali: cosa sono

Il Comitato Promotore sta curando l’avvio di Tavoli Regionali per incoraggiare, promuovere e favorire la diffusione sul territorio della "Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro".
 
Agendo in stretta connessione con il Comitato Promotore, l'organismo con funzioni di indirizzo e coordinamento, il Tavolo Regionale contribuisce ad arricchire la bussola di riferimento adottata a livello nazionale attraverso l’individuazione di strumenti di monitoraggio del processo di adesione a livello locale in grado di rilevare le specificità territoriali e mettere in evidenza congruità e difformità tra i diversi territori.
 
FINALITA' E FUNZIONI
Il Tavolo Regionale della Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro vede le sue finalità principali nella sensibilizzazione sul tema delle pari opportunità e dell’uguaglianza sul lavoro, nella promozione dell’adesione alla Carta e nell’accompagnamento delle imprese nell’attuazione degli impegni.
Tale finalità viene perseguita attraverso l’impegno in attività di: 
- sensibilizzazione culturale delle aziende (con particolare attenzione alle PMI) sui benefici delle politiche di inclusione e di valorizzazione delle diversità;
- promozione ed incoraggiamento alla sottoscrizione della Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro e all’impegno in programmi di cambiamento;
- rilettura della Carta, e sua interpretazione alla luce delle esigenze delle PMI, in ottica di semplificazione e focalizzazione sulle leve chiave di cambiamento;
- accompagnamento delle imprese nell’elaborazione e implementazione di percorsi
per l’attuazione degli impegni assunti con la sottoscrizione della Carta;
- creazione di un contesto favorevole ad azioni di conciliazione, attraverso il coinvolgimento di amministrazioni locali e altri fornitori di servizi; - individuazione e valorizzazione di buone prassi per la definizione di sperimentazioni replicabili.

GOVERNANCE
La governance del Tavolo Regionale viene tenuta dal livello locale dei Soggetti Promotori e si articola nel:
- coordinamento delle iniziative di sensibilizzazione, promozione, incremento delle adesioni;
- coinvolgimento dei Partner sostenitori nelle azioni sul territorio;
- monitoraggio del processo in itinere dell’adesione alla Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro, in stretta relazione con quanto deciso dal processo di valutazione del Tavolo Nazionale;
- analisi delle congruità e delle difformità dell’azione locale, compresa la messa in evidenza delle specificità locali, rispetto all’andamento nazionale del progetto;
- analisi delle specificità tanto delle piccole quanto delle grandi imprese in relazione alla implementazione della Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza nel lavoro;
- analisi delle interazioni tra le azioni previste nell’ambito della Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro ed i progetti di promozione delle politiche attive e di pari opportunità esistenti a livello locale.

 

Sodalitas Social Award 2016

A Lexellent il Premio Pari Opportunità 2015

#DyMove: il 30 settembre a Milano si premia la Diversità

La premiazione avverrà all'interno del Sodalitas Social Award e nell'ambito del Progetto Europeo DyMove