Introduzione

La Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro, lanciata in Italia il 5 ottobre 2009 (vedere evento) sulla scia del successo delle iniziative francese e tedesca (vedere Riferimento alle altre Carte della Diversità europee), è una dichiarazione di intenti, sottoscritta volontariamente da imprese di tutte le dimensioni, per la diffusione di una cultura aziendale e di politiche delle risorse umane inclusive, libere da discriminazioni e pregiudizi, capaci di valorizzare i talenti in tutta la loro diversità.

Guida semplificata, Bussola per le PMI

La Bussola per le PMI – Un aiuto all'orientamento nelle problematiche delle Pari Opportunità e della Diversità è una guida pratica all’attuazione dei principi della Carta, che valorizza delle pratiche esemplari già realizzate da imprese di piccole e medie dimensioni. I capitoli introduttivi avvicinano maggiormente la Carta alle esigenze e sensibilità delle PMI, semplificandone i concetti base attraverso l’uso di un linguaggio accessibile a tutti.

ESEMPI DI AZIONI CONCRETE

In questa sezione ci sono esempi di buone pratiche relative alle 10 azioni concrete della Carta

Nasce la Carta per le Pari Opportunità e l’Uguaglianza sul lavoro

05/10/2009, Assolombarda

La Carta - promossa da Fondazione Sodalitas, AIDAF, AIDDA, Impronta Etica, UCID, l’Ufficio Nazionale Consigliera di Parità, con l’adesione del Ministero del Lavoro, della Salute, e delle Politiche Sociali e il Ministero per le Pari Opportunità - è stata presentata oggi in Assolombarda. Durante l’incontro si è tenuta la cerimonia di sottoscrizione della Carta da parte delle prime 16 aziende

CARTA PARI OPPORTUNITÀ: ON LINE LA GUIDA PER APPLICARLA DEDICATA ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Bari, 18 giugno 2012: Nasce il Tavolo Regionale della Puglia per la promozione della Carta per le Pari Opportunità

Reggio Calabria, 11 giugno 2012: Nasce il Tavolo Regionale della Calabria per diffondere le Pari Opportunità e l'Uguaglianza sul Lavoro